Elezioni politiche 25 settembre 2022 - Comune di San Cesario sul Panaro

Struttura organizzativa | Servizi Demografici | Elezioni politiche 25 settembre 2022 - Comune di San Cesario sul Panaro

 

Elezioni politiche di domenica 25 settembre 2022

 

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 21 luglio 2022, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.169 del 21/07/2022, è stata fissata nel giorno di domenica 25 settembre 2022 la data  per l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica.

 

Affluenza ai seggi

 

Risultati di scrutinio

 

 

Fac simile scheda di voto per la Camera

Fac simile scheda di voto per il Senato

 

Quando si vota

Si vota nella sola giornata di domenica 25 settembre 2022 dalle ore 7,00 alle ore 23,00.

 

Chi può votare

Hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune, che hanno compiuto il 18°anno di età entro il 25 settembre 2022 (nati a tutto il 25 settembre 2004).

 

Dove si vota

Presso le Scuole Elementari in P.zza A. Moro n. 35/A (cittadini iscritti nella sezione n. 1 e n. 5)
Presso le Scuole Medie in P.zza A. Moro n. 35/B (cittadini iscritti nella sezione n. 2 e n. 3)
Presso la Sala Polivalente S. Anna in Via del Volontariato n. 117/A (cittadini iscritti nella sezione n. 4)

Tutti i seggi sono privi di barriere architettoniche.

 

Cosa occorre per votare:

• La tessera elettorale personale

• Un documento di riconoscimento: carta d'identità cartacea/elettronica o altro documento di identificazione rilasciato da una Pubblica Amministrazione purché munito di fotografia (esempio: patente, passaporto, tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale).

E' ammessa la possibilità di identificazione degli elettori  che nei giorni antecedenti le consultazioni elettorali avranno presentato richiesta di CIE (carta identità elettronica), mediante la ricevuta della CIE (circ. 2/2018 Ministero dell'Interno).

 

Tessera elettorale

È necessario recarsi presso l’Ufficio Elettorale-Servizi Demografici nel caso:

  • la tessera elettorale sia esaurita (non ci sono più spazi liberi utilizzabili per la certificazione della partecipazione al voto). Il cittadino il giorno dovrà portare con sé la tessera esaurita e un documento di riconoscimento valido;
  • la tessera elettorale sia deteriorata. Il cittadino potrà chiedere il rilascio di un duplicato portando con sé la tessera deteriorata e un documento di riconoscimento valido;
  • la tessera elettorale sia stata smarrita. Il cittadino potrà chiedere il rilascio di un duplicato portando con sé un documento di riconoscimento valido e compilando il modulo di richiesta;
  • la tessera elettorale sia stata rubata. Il cittadino potrà chiedere il rilascio di un duplicato portando con sé la denuncia di furto con un documento di riconoscimento valido e compilando il modulo di richiesta;
  • la tessera elettorale risulti con il vecchio indirizzo di residenza a seguito di cambio di abitazione all’interno del Comune di San Cesario s/P. che comporti una variazione di sezione elettorale. Il cittadino potrà chiedere il rilascio dell’etichetta adesiva con i dati aggiornati presentandosi con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento;
  • il cittadino sia in possesso di una tessera elettorale del precedente comune di residenza. Il cittadino potrà ricevere la nuova tessera elettorale presentando la vecchia tessera elettorale assieme ad un documento di riconoscimento.

Apertura dell'Ufficio Elettorale per il rilascio delle Tessere:

- venerdì 23 settembre dalle 9.00 alle 18.00

- sabato 24 settembre dalle 9.00 alle 18.00

- domenica 25 settembre dalle 7.00 alle 23.00

 

Accesso ai seggi e prescrizioni sanitarie e di sicurezza per la prevenzione del rischio Covid-19 

Per accedere ai seggi è fortemente consigliato l'uso della mascherina chirurgica da parte di tutti gli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto all'accesso al seggio (ad esempio i rappresentanti di lista). È demandato alla responsabilità di ciascun elettore il rispetto di regole basilari di prevenzione, come evitare di uscire di casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37.5° C.

Si raccomanda di evitare assembramenti.

Al momento dell'accesso al seggio, l'elettore dovrà procedere all'igienizzazione delle mani con gel idroalcolico. Quindi l'elettore, dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l'identificazione e prima di ricevere la scheda e la matita, provvederà ad igienizzarsi nuovamente le mani. 

L'elettore, dopo essersi recato in cabina, aver votato e ripiegato le schede, provvederà ad inserirle personalmente nelle rispettive urne.

Completate le operazioni di voto, è consigliata un'ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

 

Disciplina della propaganda elettorale e assegnazione degli spazi

Memorandum sulla propaganda elettorale

 

Manifesto dei candidati alla Camera (EMILIA-ROMAGNA P02 - U04 MODENA)

Manifesto dei candidati al Senato (EMILIA-ROMAGNA P01 - U02 MODENA)

 

Diffusione di sondaggi demoscopici

Ai sensi dell'art. 8, comma 1 L. 28/2000 nei 15 giorni precedenti la data di votazione e quindi a partire da sabato 10 settembre, sino alla chiusura delle operazioni di voto, è vietato rendere pubblici o diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull'esito della consultazione e sugli orientamenti poltici e di voto degli elettori, anche se tali sondaggi sono stati effettuati in un periodo antecedente a quello di divieto. Per approfondimenti: Circolare Prefettura di Modena.

 

Inizio del divieto di propaganda

Sabato 24 settembre, giorno precedente quello delle elezioni e domenica 25 settembre fino alla chiusura delle operazioni di voto, sono vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, le nuove affissioni di stampati, giornali murali e manifesti. Nel  giorno della votazione è inoltre vietata ogni forma di propaganda entro il raggio di 200 metri dall'ingresso delle sezioni elettorali. Per approfondimenti: Circolare Prefettura di Modena.

 

Delimitazione ed assegnazione degli spazi per le affissioni di propaganda elettorale

La Giunta comunale, tra il 33° e il 31° giorno precedente quello della votazione e quindi tra martedì 23 agosto e giovedì 25 agosto, provvederà a individuare e delimitare, in ogni centro abitato con popolazione suepriore a 150 abitanti, e a ripartire, tra i partiti e gruppi politici che parteciperanno alle elezioni con liste di candidati e candidature uninominali, gli spazi per l'affissione di stampati, giornali murali od altri, e di manifesti di propaganda.

Entro due giorni dalla ricezione delle comunicazioni sull'ammissione delle candidature, la Giunta provvederà all'assegnazione di sezioni dei predetti spazi distintamente per la Camera dei deputati e per il Senato della Repubblica. Per la Camera e il Senato, ciascun candidato uninominale e ciascuna lista collegata al candidato stesso hanno diritto all'assegnazione di distinti spazi. Per approfondimenti: Circolare Prefettura di Modena.

 

Delibera di Giunta per l'individuazione degli spazi destinati alle affissioni per la propaganda

Delibera di Giunta per la delimitazione, ripartizione ed assegnazione spazi per affissioni di propaganda

 

Ubicazione tabelloni

Centri abitati

Spazi stabiliti

n. d’ordine

Denominazione

post. n.

Ubicazione

1

CAPOLUOGO

1

Via XXX della Resistenza angolo Via Amendola

2

Via Ghiarelle angolo Via Berlinguer

3

Corso Libertà 25 (Palestra Comunale)

2

ALTOLÀ

1

Via Martiri Artioli (Pizzeria Barracuda)

3

S.ANNA

1

Piazza Togliatti

4

PONTE S.AMBROGIO

1

Via Emilia (Parcheggio Mac 2)

 

Orari di apertura degli uffici comunali per gli adempimenti relativi alla presentazione delle candidature

Per l'esclusivo rilascio dei certificati di iscrizione alle liste elettorali e degli altri adempimenti necessari per la presentazione delle candidature, l'Ufficio Elettorale rimarrà aperto nei seguenti giorni e orari:

- giovedì 18 agosto dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30

- venerdì 19 agosto dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30

- sabato 20 agosto dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30

- domenica 21 agosto dalle 8 alle 20

- lunedì 22 agosto dalle 8 alle 20

 

Cittadini residenti all'estero

I cittadini italiani residenti all'estero (iscritti all’AIRE) votano all'estero per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i candidati che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero. Essi riceveranno per posta presso il proprio domicilio estero il plico contenente la scheda di votazione e le istruzioni. Sono elettori della Circoscrizione Estero i cittadini italiani residenti all'estero che non hanno esercitato l'opzione per il voto in Italia e non risiedono in Paesi in cui non si può votare per corrispondenza.

Ai sensi della legge 27 dicembre 2001, n. 459, e del relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.R. 2 aprile 2003, n.104, viene tuttavia data la possibilità agli iscritti all’AIRE di votare in Italia, previa apposita e tempestiva opzione, da esercitare in occasione di ogni consultazione popolare e valida limitatamente ad essa.

Coloro che intendano scegliere di votare in Italia, in favore di candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d'iscrizione nelle liste elettorali, dovranno presentare l'opzione entro il 31 luglio 2022 (10° giorno successivo all’indizione delle votazioni) all'Ufficio Consolare operante nella propria circoscrizione di residenza attraverso il modulo apposito. 

Il modello di opzione potrà comunque essere reperito presso i consolati oppure in via informatica sul sito del proprio Ufficio consolare e sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

 

Elettori temporaneamente all'estero

Gli elettori italiani che si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi (nel quale ricade la data della votazione) per motivi di lavoro, studio, cure mediche o  servizio ai sensi dei commi  4 e 5 art.4bis L.459/01, ed i loro familiari conviventi possono richiedere di votare per corrispondenza nella Circoscrizione Estero utilizzando l'apposito modello di opzione.

L'opzione per il voto per corrispondenza deve pervenire al Comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la data delle elezioni e quindi entro il 24 agosto 2022

E’ possibile la revoca entro lo stesso termine. Si ricorda che l’opzione è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per le Elezioni Politiche del 25 settembre 2022).

Una volta esercitata l'opzione, senza revocarla, l'elettore non potrà votare in Italia, ma solo per corrispondenza presso la propria abitazione all'estero.

Può presentare opzione di voto per corrispondenza come temporaneo all'estero per motivi di lavoro, studio e cure mediche anche chi risulta residente all'estero nel territorio di altra sede consolare e chi svolge il Servizio civile all'estero.

Si segnala, infine, che per i familiari conviventi dei temporaneamente all'estero aventi diritto al voto per corrispondenza la legge non richiede il periodo previsto di tre mesi di temporanea residenza all'estero.

La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza.

La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000).

Il modulo di opzione può essere inviato:

- per posta: Comune di San Cesario sul Panaro – Piazza Roma 2 – 41018 – San Cesario sul Panaro

- per posta elettronica: servizidemografici@comune.sancesariosulpanaro.mo.it

- per posta elettronica certificata: pec@cert.comune.sancesariosulpanaro.mo.it

- recapitato a mano presso il Comune anche da persona diversa dall’interessato

- per fax: 059 936706

 

Voto domiciliare

Gli elettori affetti da gravissime infermità che ne rendono impossibile l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, ovvero:

- coloro che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali

- coloro che sono affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con l’aiuto dei servizi di trasporto organizzato dal Comune per facilitare gli elettori disabili a raggiungere il seggio elettorale, possono richiedere di essere ammessi al voto domiciliare. La richiesta deve essere inviata al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali si è iscritti e deve contenere:

- la dichiarazione attestante la volontà di votare presso l’abitazione in cui si dimora, ubicata in qualsiasi Comune del territorio nazionale.

- la certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dall'Azienda Unità Sanitaria Locale (non è valida la certificazione rilasciata dal proprio medico curante). Il certificato medico dovrà riportare l’esatta formulazione normativa di cui all’art. 1 del decreto legge n. 1 del 2006, convertito dalla legge n. 22/06, come modificato dalla legge n. 46/09.

- l'indicazione dell’indirizzo completo e di un recapito telefonico.

- la copia della tessera elettorale.

La richiesta  deve pervenire al Comune fra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione, ossia fra martedì 16 agosto e lunedì 5 settembre 2022.

Tale ultimo termine, tuttavia, in un’ottica di garanzia del diritto di voto costituzionalmente tutelato, deve considerarsi avere carattere ordinatorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del comune. Per eventuali informazioni e per la prenotazione della visita a domicilio, finalizzata al rilascio della certificazione sanitaria necessaria, rivolgersi all' AUSL Modena Servizio di Medicina Legale 

 

Voto assistito

La legge 5 febbraio 2003, n. 17 consente all’elettore con grave infermità e fisicamente impedito di esprimere il voto in modo autonomo, richiedendo al Comune di iscrizione elettorale di ottenere l’annotazione permanente del diritto al voto assistito mediante l’apposizione di un simbolo o di un codice sulla tessera elettorale (timbro AVD).
L’accompagnatore dell’elettore impedito all’espressione autonoma del voto (con cecità o amputazione delle mani o paralisi o condizioni di disabilità assimilabili) potrà essere un elettore appartenente a qualsiasi Comune della Repubblica.
Il certificato sanitario per il voto assistito può essere richiesto presso gli ambulatori di Medicina legale e Risk Management dell’Azienda USL di Modena, in qualsiasi periodo dell’anno.

Mentre nella settimana precedente alle elezioni sarà garantita la presenza di un medico presso gli ambulatori di Medicina Legale e Risk Management, con gli orari indicati nell'allegato 1 e nell'allegato 2.

Per apporre il timbro AVD sulla tessera elettorale l’interessato dovrà recarsi presso l’Ufficio Elettorale previo appuntamento (tel. 059 936724) munito di tessera elettorale, documento di identità e certificato medico.

 

 

Elettori positivi al COVID-19 che sono sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento presso la propria abitazione

Per le elezioni politiche del 25 settembre 2022, gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di isolamento per Covid-19 sono ammessi ad esprimere il voto presso il proprio domicilio nel Comune di residenza (art. 4, comma 2 D.L. 41/2022 - Circolare Ministero dell'Interno n. 95 del 2.9.2022).

A tal fine, tra il 15 ed 20 settembre, l'elettore iscritto nelle liste elettorali del Comune di San Cesario sul Panaro deve inviare all'Ufficio Elettorale, all'indirizzo servizidemografici@comune.sancesariosulpanaro.mo.it i seguenti documenti:

- dichiarazione in cui si attesta la volontà dell'elettore di esprimere il voto presso il proprio domicilio indicando con precisione l'indirizzo completo (scarica il modulo);
- un certificato, rilasciato dal funzionario medico dell'azienda USL in data non anteriore al 11 settembre 2022 che attesti l'esistenza delle condizioni di trattamento domiciliare o di isolamento per Covid-19 (il certificato deve essere richiesto attraverso il form pubblicato su www.ausl.mo.it/voto-certificato-isolamento);
- copia della tessera elettorale;
- copia di un documento d'identità in corso di validità.
L'Ufficio elettorale verificata la certificazione, assegnerà l'elettore ammesso al voto domiciliare al "seggio speciale covid" incaricato della raccolta del voto ed entro sabato 24 settembre ne darà comunicazione all'elettore.

Il voto domiciliare sarà raccolto nella fascia oraria tra le 7 e le 23 di domenica 25 settembre, nel rispetto della libertà e della segretezza del voto e delle misure sanitarie e di sicurezza per il rischio contagio Covid-19.

 

Agevolazioni tariffarie per i viaggi ferroviari, via mare, autostradali e aerei

In occasione delle Elezioni Politiche gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle
agevolazioni di viaggio applicate da enti o società che gestiscono i relativi servizi di trasporto. Si vedano le circolari prefettizie.

 

Link esterni utili:

UTG - Prefettura di Modena - Circolari Elettorali 

Eligendo - Il sistema integrato di diffusione dei dati elettorali

Eligendo - Elezioni politiche

FAQ. Elezioni politiche 2022

 

Per informazioni:

Ufficio Elettorale – Servizi Demografici Piazza Roma 2 – 41018 San Cesario sul Panaro (MO)

PEC pec@cert.comune.sancesariosulpanaro.mo.it

Email servizidemografici@comune.sancesariosulpanaro.mo.it   

Tel 059 936 724

FAX 059 936 706

 

Pubblicato il 
Aggiornato il