Giovani - Comune di San Cesario sul Panaro

Struttura organizzativa | Assistenza sociale | Giovani - Comune di San Cesario sul Panaro

Giovani

clicca qui per piano di zona

 

Contributi economici

Assistenza in denaro o in servizi per persone in situazione di grave disagio economico e sociale sulla base dei criteri stabiliti dal Consiglio Comunale in apposito regolamento (deliberazione n.34 del 22/05/2002, esecutiva ai sensi di legge).

E' necessario fare preventivamente un colloquio con l'Assistente Sociale, che valuterà la situazione ed il reale bisogno del richiedente, telefonando al numero 059/936718 e richiedendo un appuntamento.

Occorre altresì presentare il modello ISEE/DSU in corso di validità.

 

Borse lavoro e tirocini formativi

Le borse lavoro ed i tirocini formativi (disciplinate dal Regolamento comunale n.72 del 30/10/2007, esecutivo ai sensi di legge) per soggetti svantaggiati, rappresentano un'esperienza transitoria che,  nel caso dei tirocini formativi consente di accedere al mondo del lavoro, nel caso delle borse lavoro può essere l'unica forma di impegno, temporaneo, possibile o aiuto in caso di bassa professionalità e lieve disagio psichico o fisico.

 

clicca qui per regolamento borse lavoro e tirocini formativi

 

Gruppi socio-educativi

L'8 dicembre 2007 è stato inaugurato il nuovo spazio che l'Amministrazione Comunale dedica ai più giovani. In esso viene convogliata la precedente esperienza, durata sette anni, del gruppo di dopo-scuola denominato "La Stanza" e la nuova apertura di una sala prove dedicata alle band musicali.

Il dopo-scuola è aperto due pomeriggi la settimana ed è rivolto agli studenti delle scuole medie. L'attività prevede il sostegno scolastico da parte di due educatori (uno dell'Amministrazione Comunale e uno del Circolo Anspi) e  una volta la settimana, da  professori individuati dall'Istituto Comprensivo "Pacinotti".

Lo spazio è inoltre aperto per tutti coloro che vogliono aderire alle attività di gioco (giochi di gruppo, Play Station e Internet).

Gli orari di apertura sono:

lunedì dalle 14.00 alle 17.00 (compiti)  -  dalle 17.00 alle 19.00 (aperto a tutti)

mercoledì dalle 14.00 alle 17.00 (compiti)  -  dalle 17.00 alle 19.00 (aperto a tutti)

L'attività del gruppo prevede anche alcuni laboratori e alcune aperture serali per tornei di Play Station, giochi di società e serate cinematografiche.

Nell'ambito delle attività educative si tengono anche alcuni laboratori specifici.

Appuntamento settimanale è quello di "School of rock", un laboratorio musicale nel quale i ragazzi sono aiutati a formare una rock band imparando così l'utilizzo di uno strumento musicale e le competenze relative alla nascita e alla gestione di un gruppo musicale. Lo spazio realizzato presso l'Arci locale prevede anche una sala prove nella quale si svolge una duplice attività musicale.

Un insegnante di musica tiene corsi a pagamento per aspiranti musicisti tra i 6 e i 15 anni. Le lezioni sono sia individuali che di gruppo.

La sala prove è stata realizzata con soluzioni tecniche che prevedono un ottimo isolamento acustico e i migliori materiali di amplificazione: è a disposizione di tutte le band che vogliono fare le prove. 

Per informazioni e prenotazioni c/o circolo Arci tel.059/930295.   

Tutte le attività sono anche esposte su www.musicbox  

Con la creazione di questo spazio, l'amministrazione Comunale si propone di ampliare l'offerta di opportunità rivolte al mondo dei ragazzi, mettendoli nelle condizioni di forme di protagonismo attivo che li rendano cittadini a tutti gli effetti e li aiutino nell'assunzione di responsabilità e all'acquisizione di competenza relazionali attraverso l'esperienza di gruppo.

L'intervento dell'Amministrazione Comunale in materia non si esaurisce con questa esperienza. Continuano infatti sia l'attività di dopo-scuola rivolta ai bambini delle scuole elementari che si occupa di sostegno scolastico e si svolge presso la sede Anspi (20 iscritti) e l'attività di scuola- bottega presso le scuole medie (per un massimo di dieci iscritti).

Da Gennaio 2008 è attivo anche un intervento di educativa di strada che, dopo una fase di mappatura del territorio avrà il compito di entrare in contatto con le realtà informali nelle quali i ragazzi si incontrano (compagnie, parchi cittadini) per sviluppare percorsi di cittadinanza attiva. Con questo ulteriore tassello si concretizza l'azione complessiva dell'Amministrazione Comunale tesa a valorizzare le competenze e le peculiarità del mondo giovanile muovendosi nell'ambito della promozione dell'agio più che della prevenzione al disagio.

Pubblicato il 
Aggiornato il