1
cerca nel sito
motore di ricerca
Comune di San Cesario sul Panaro Piazza Roma, 2 - 41018 San Cesario sul Panaro (MO)
3
area riservata
area riservata

Comune di San Cesario sul Panaro

Piazza Roma 2, 41018

San Cesario sul Panaro (MO)

Telefono 059 936 711

Fax 059 936 706

E-mail

PEC

2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 4 DICEMBRE 2016

notizia pubblicata in data : martedì 15 novembre 2016

REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 4 DICEMBRE 2016

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 27settembre 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre2016 sono stati convocati per domenica 4 dicembre 2016 i comizi elettorali per il REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO avente ad oggetto il seguente quesito referendario: “Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?”

 

Propaganda elettorale

 

Disciplina della propaganda elettorale in occasione del Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016:
Circolare della Prefettura di Modena  del 10/10/2016:  "Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016. Propaganda elettorale e comunicazione politica", contenente anche le disposizioni relative alle modalità di designazione dei rappresentanti dei partiti o gruppi politici presenti in Parlamento e dei promotori del referendum presso gli Uffici di sezione, gli Uffici provinciali, l'Ufficio Centrale per il referendum e l'Ufficio centrale per la Circoscrizione Estero.

 

Assegnazione Spazi Propaganda Elettorale
 
Luoghi individuati per la propaganda elettorale mediante affissione (Delibera G.C. n. 92 del 03/11/2016).
Assegnazione spazi per propaganda elettorale mediante affissione ai partiti o gruppi politici rappresentati in parlamento e ai vari gruppi di promotori del referendum che ne hanno fatto richiesta (Delibera G.C. n. 93 del 03/11/2016).

 Quando si vota:  

 

Si vota nella sola giornata di domenica 4 dicembre 2016 dalle ore 7,00 alle ore 23,00.

 

Chi può votare:

Hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune, che hanno compiuto il 18°anno di età entro il 4 dicembre 2016 (nati a tutto il 4 dicembre 1998).

Cosa occorre per votare:

 

La tessera elettorale personale
• carta d’identità o altro documento di riconoscimento.
 
Tessera elettorale:
 
Dall'anno 2001 il certificato elettorale è stato sostituito dalla Tessera elettorale permanente; questa deve essere conservata dall’intestatario, poiché può essere utilizzata per 18 consultazioni.
 
Chi ha smarrito o deteriorato la tessera può richiedere un duplicato  presentandosi con un documento d’identità presso l’Ufficio Elettorale del Comune.

Chi ha esaurito gli spazi per la timbratura può richiedere una nuova tessera presentandosi con un documento d’identità presso l’Ufficio Elettorale del Comune.

Chi ha cambiato indirizzo all'interno del Comune e non ha ricevuto l’etichetta adesiva con il nuovo indirizzo da applicare sulla tessera elettorale, può ottenerla  presso l’Ufficio Elettorale del Comune presentandosi con la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento. L'etichetta adesiva è necessaria solo nel caso in cui il cambio di indirizzo comporti anche un cambio di sezione.

Chi è residente nel comune da poco tempo può verificare se è già elettore del Comune contattando l’Ufficio Elettorale al n. 059.936724.  Se elettore del comune potrà ritirare presso l’Ufficio Elettorale la nuova tessera consegnando quella del comune di precedente iscrizione.

 

Orari di apertura dell'Ufficio Elettorale per il rilascio delle tessere e dei duplicati:
Lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 8,30 alle 12,30

Sabato dalle 8,30 alle 12,00

Giovedì pomeriggio dalle 15,00 alle 17,30

Venerdì 2 dicembre 2016 e sabato 3 dicembre 2016 dalle 8,30 alle 18,00 (orario continuato)

Domenica 4 dicembre 2016, per tutta la durata delle operazioni di voto dalle 7,00 alle 23,00 (orario continuato)

Voto assistito:

Gli elettori fisicamente impediti (ciechi, amputati delle mani, affetti da paralisi o altro impedimento di analoga gravità), possono esprimere il voto con l'assistenza di un elettore della propria famiglia o di altro elettore liberamente scelto, purché iscritto nelle liste elettorali di un Comune della Repubblica.
Quando l'impedimento non sia evidente, esso potrà essere dimostrato con un certificato sanitario per il voto assistito rilasciato gratuitamente dal funzionario medico designato dall'A.U.S.L. di Modena – Medicina Legale e Gestione del Rischio.
L'impedimento fisico, in ogni caso, deve essere riconducibile alla capacità visiva dell'elettore oppure al movimento degli arti superiori, essendo escluse le infermità che influiscono sulla sfera psichica dell'elettore.

Al fine di evitare di doversi munire, in occasione di ogni consultazione elettorale o referendaria, dell’apposito certificato medico, è  possibile richiedere all'ufficio elettorale l'annotazione permanente del diritto al voto assistito mediante l’apposizione di un timbro (denominato "AVD") sulla tessera elettorale presentando la seguente documentazione:
• carta di identità o altro documento di riconoscimento (patente, passaporto, ecc.);
• tessera elettorale rilasciata dal Comune;
• certificato medico rilasciato dall'A.U.S.L. di Modena – Medicina Legale e Gestione del Rischio che attesti l'invalidità fisica permanente.
La tessera elettorale con il timbro ("Avd") del Comune esonera l'elettore, dall'esibire al Presidente del seggio il certificato medico.
 
Il rilascio dei certificati avrà luogo oltre che presso gli Ambulatori di Medicina Legale e Gestione del Rischio nei giorni e orari previsti normalmente per il rilascio delle certificazioni medico-legali, nella settimana precedente il Referendum (dal 28/11/2016 al 3/12/2016) presso l'ambulatorio di Medicina Legale e Gestione del Rischio dell'Ausl di MODENA – Modena – Strada Martiniana, 21 in base al seguente calendario:

Lunedì 28/11/2016 dalle 8.30 alle  13,00

Martedì 29/11/2016 dalle 8,30 alle 13,00

Mercoledì 30/11/2016 dalle 8,30 alle 12,30 

Giovedì 1/12/2016 dalle 8,30 alle 12,00

Venerdì 2/12/2016 dalle 8,30 alle 12,30

Sabato 3/12/2016 dalle 8,30 alle 11,30.

Il giorno del Referendum  Domenica 4 dicembre 2016 dalle ore 10,30 alle ore 11,30 presso il Municipio di Castelfranco Emilia – piazza della Vittoria  8 - piano terra.
 
Per Ottenere il certificato - gratuito -  l’elettore dovrà essere munito di un documento d’identità valido e della documentazione sanitaria utile alla valutazione medica.
 
Ulteriori informazioni potranno essere fornite dal Servizio Elettorale Comunale tel. 059.936724

 

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione: 

 

Gli elettori affetti da gravissime infermità che ne rendono impossibile l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, ovvero:
- coloro che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali
- coloro che sono affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con l’aiuto dei servizi di trasporto organizzato dal Comune per facilitare gli elettori disabili a raggiungere il seggio elettorale,

possono richiedere di essere ammessi al voto domiciliare. La richiesta deve essere inviata al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali si è iscritti e deve contenere:
- la dichiarazione attestante la volontà di votare presso l’abitazione in cui si dimora
- la certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dall'Azienda Unità Sanitaria Locale. Quindi non è valida la certificazione rilasciata dal proprio medico curante.
- l'indicazione dell’indirizzo completo e di un recapito telefonico.
- la copia della tessera elettorale.
La richiesta deve pervenire al Comune entro lunedì 14 novembre 2016

Per eventuali informazioni e per la prenotazione della visita a domicilio, finalizzata al rilascio della certificazione sanitaria necessaria, rivolgersi alla  S.C. di Medicina Legale e Gestione del Rischio inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica:  medicinalegale@ausl.mo.it , oppure inviando un fax al numero 059/3963498,  oppure telefonando al numero 059/3963150 da lunedì a venerdì dalle 9,00 alle 12,00 e mercoledì dalle 15,00 alle 17,00. 

Servizio di trasporto ai seggi per elettori disabili: 

 L’ A.V.P.A. Croce Blu di Castelfranco Emilia, nel giorno della votazione, effettuerà il servizio di trasporto ai seggi degli elettori disabili che lo richiedano, dalle ore 8,30 alle ore 12,00.
Per usufruire del servizio gli interessati dovranno contattare preventivamente entro il 1 dicembre 2016, gli uffici della Croce Blu - via Andrea Costa 6 - Castelfranco Emilia tel. 059.924.545 -  fax. 059.953.062.6 -  info@croceblucastelfranco.org

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO


Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi (nel quale ricade la data della votazione) ed i loro familiari conviventi possono richiedere di votare per corrispondenza nella Circoscrizione Estero.

Il modulo di opzione per il voto per corrispondenza deve pervenire al Comune d’iscrizione nelle liste elettorali entro i dieci giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali (8 ottobre 2016). Saranno comunque considerate valide le opzioni pervenute in tempo utile ai fini della loro comunicazione al Ministero dell’Interno entro il trentaduesimo giorno antecedente la votazione in Italia (2 novembre2016).

E’ possibile la revoca entro lo stesso termine. Si ricorda che l’opzione è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per il Referendum del 4 dicembre 2016).
Una volta esercitata l'opzione, senza revocarla, l'elettore non potrà votare in Italia, ma solo per corrispondenza presso la propria abitazione all'estero.

La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (vale a dire che ci si trova - per motivi di lavoro, studio o cure mediche - in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del referendum; oppure, che si è familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni).

La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000).

Il modulo di opzione può essere inviato:
per posta: Comune di San Cesario sul Panaro – Ufficio Elettorale – Piazza Roma, 2 – 41018 – San Cesario sul Panaro (MO)
per telefax: 059.936706
per posta elettronica:
servizidemografici@comune.sancesariosulpanaro.mo.it

per posta elettronica certificata: pec@cert.comune.sancesariosulpanaro.mo.it

recapitato a mano al Comune anche da persona diversa dall’interessato.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Elettorale tel. 059.936724

Modello di opzione per l'espressione del voto per corrispondenza nella Circoscrizione Estero

 

Elettori residenti all’estero ed iscritti all’AIRE

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) riceveranno come di consueto il plico elettorale al loro indirizzo di residenza. Qualora l’elettore non lo ricevesse potrà sempre richiederne il duplicato all’Ufficio consolare di riferimento. Si ricorda che è onere del cittadino mantenere aggiornato l’UFFICIO CONSOLARE competente circa il proprio indirizzo di residenza.

Chi invece, essendo iscritto nell’AIRE, intende votare in Italia, dovrà far pervenire all’UFFICIO CONSOLARE competente per residenza (Ambasciata o Consolato) un’apposita dichiarazione (vedasi fac-simile) su carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d'iscrizione all'anagrafe degli italiani residenti all'estero, l'indicazione della consultazione per la quale l'elettore intende esercitare l'opzione.

La dichiarazione deve essere datata e firmata dall'elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità dello stesso e può essere inviata per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata, oppure fatta pervenire a mano all’UFFICIO CONSOLARE, anche tramite persona diversa dall’interessato, entro l'8 ottobre 2016, con possibilità di revoca entro lo stesso termine.

 

Per ulteriori Informazioni per gli elettori residenti all’estero e iscritti nell’AIRE e per gli elettori temporaneamente all’estero consultare il Sito del Ministero degli Affari Esteri

Risultato
  • 3
(1665 valutazioni)
Eventi e appuntamenti
<< settembre 2019 >>
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 
Comune di San Cesario sul Panaro
Piazza Roma, 2 - 41018 San Cesario sul Panaro (MO)
P.I. 00311560361
Tel: 059 936 711 - Fax: 059 936 706
E-mail: info@comune.sancesariosulpanaro.mo.it
Posta elettronica certificata: pec@cert.comune.sancesariosulpanaro.mo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2011