1
cerca nel sito
motore di ricerca
Comune di San Cesario sul Panaro Piazza Roma, 2 - 41018 San Cesario sul Panaro (MO)
3
area riservata
area riservata

Comune di San Cesario sul Panaro

Piazza Roma 2, 41018

San Cesario sul Panaro (MO)

Telefono 059 936 711

Fax 059 936 706

E-mail

PEC

2

Centro socio-aggregativo "I Saggi" - Progetti

 

Educazione Alimentare

 

L’educazione alimentare tra passato e presente
Incontro e confronto sull’alimentazione tra generazioni
In questo progetto i volontari che gestiscono gli incontri con i bambini, grazie alle loro conoscenze ed esperienze legate all’alimentazione del passato, ai giochi, alle filastrocche e alle merende di quando erano piccoli, contribuiscono ad attuare gli obiettivi del progetto stesso. Il laboratorio, rivolto alle classi seconde e terze della primaria, viene allestito presso la sede de I Saggi e prevede anche l’uso della cucina per realizzare il pane, la marmellata, le tagliatelle e i tortellini previsti a conclusione del progetto
Tempi per la realizzazione: da ottobre 2018 a maggio 2019.


Saggi - progetti - alimentare

 

Nido
Tutti gli anni in primavera, alcune volontarie si recano presso La Coccinella per coinvolgere bambini e genitori in una merenda a base di biscotti realizzati al mattino con la diretta partecipazione dei più grandicelli e la “supervisione” dei piccolissimi. La collaborazione tra i due enti si realizza anche attraverso la vendita di piccoli manufatti che vengono prodotti all’interno del laboratorio di cucito dei Saggi e che genitori e tate vendono al mercatino di Natale, ricavandone un concreto contributo per il Nido.

 

Scuola Primaria
Una volta a settimana, da ottobre ad aprile, una decina di volontarie si prepara ad accogliere, a sostenere e ad incoraggiare i bambini coinvolti nei progetti, suddividendosi gli incarichi a seconda della propria esperienza: dall'organizzazione dell'attività, alla sistemazione dei locali, dall'allestimento degli strumenti, alla gestione della cucina ...
Ai bambini della Scuola Primaria si rivolge il progetto sull’alimentazione legata alla tradizione del nostro territorio e, per le seconde l'argomento riguarda Le merende e i giochi ai tempi dei nonni bambini che si sviluppa in tre incontri per sezione.  Attraverso le filastrocche, i giochi di abilità, ma anche quelli all'aperto, che erano più in uso 70/80 anni fa, i bambini osservano, ascoltano, drammatizzano, imitano le volontarie anche nel ripetere in dialetto le ninne nanne e le canzoncine proposte. Si passa poi a parlare delle merende e di come il pane ne fosse l'elemento base. In quest'occasione interviene un fornaio in pensione che illustra, realizzandolo sul momento, il procedimento per impastare il pane: lo stesso che avveniva in tutte le case dei nostri contadini. Subito dopo sono i bambini  stessi a ricavare forme di piccoli pani che verranno cotti nel forno della cucina. Segue poi  la preparazione  della frutta  di stagione della nostra campagna, per la trasformazione in confettura. Nell'ultimo appuntamento si conoscono e si eseguono i giochi che si facevano all'aperto: dalla "settimana" a "palla muro", dai "quattro cantoni" a "mosca cieca".

Per i bambini delle terze, il progetto ha l’obiettivo di far conoscere le tradizioni alimentari del passato e di valorizzare le risorse del nostro territorio attraverso la conoscenza dei cereali più coltivati tanto tempo fa e adesso. Nel laboratorio, oltre a conoscere dal racconto di una volontaria, testimone attiva di quegli eventi, come avveniva la coltivazione del grano all’inizio del secolo scorso nel nostro territorio, i bambini hanno l’opportunità di preparare ed assaggiare prodotti della cucina d’allora, ottenuti dalla sfoglia fatta in casa. Dalla dimostrazione delle varie fasi della preparazione della sfoglia, fatta dalla cuoca del Centro, si passa alla realizzazione pratica delle tagliatelle e dei tortellini. Il progetto si conclude con l'approccio a quei cereali che una volta erano ad uso esclusivo degli animali e che oggi sono rivalutati e inseriti ai primi posti di un’alimentazione nutriente e corretta, in particolare le farine integrali di farro e avena, ma anche segale, riso e orzo con cui si ottengono biscotti da assaggiare per confrontarne le diverse proprietà.
Una caratteristica di entrambi i progetti è quella di consegnare al bambino il prodotto ottenuto alla fine di ogni incontro (panini, tagliatelle, biscotti...) con la consegna di portarlo a casa e condividerlo con la famiglia. Lo scopo è quello di farne spunto di discussione e confronto con i vari componenti: dai genitori ai nonni.
 
Centro Estivo
Con i bambini delle scuole dell'Infanzia  e della Primaria che frequentano il Centro Estivo, nei mesi di giugno -luglio, sono stati organizzati incontri presso I Saggi per realizzare un progetto che ha come obiettivo quello di rafforzare il concetto di trasformazione della materia in prodotto finito, attraverso un laboratorio di cucina. Dopo aver fatto la merenda a base di tè e bensone e aver osservato la cuoca illustrare e amalgamare gli ingredienti necessari per ottenere un impasto dolce o salato, i bambini sempre con l'appoggio e le indicazioni delle volontarie, ricavano tigelle, ravioli e biscotti.

Risultato
  • 3
(11 valutazioni)


Eventi e appuntamenti
<< giugno 2019 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
 
 
Comune di San Cesario sul Panaro
Piazza Roma, 2 - 41018 San Cesario sul Panaro (MO)
P.I. 00311560361
Tel: 059 936 711 - Fax: 059 936 706
E-mail: info@comune.sancesariosulpanaro.mo.it
Posta elettronica certificata: pec@cert.comune.sancesariosulpanaro.mo.it
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl Copyright © 2011